Clubres DOLOMITI emotions - Vivere la vacanza

News e Consigli per le Tue Vacanze in Trentino e in Sardegna

“Albe in malga” e fattorie, vivere le malghe trentine in famiglia

Fattorie-didattiche-Trentino

Davvero indimenticabili le "Albe in malga", proposte in diverse strutture trentine nelle notti di venerdì e sabato di giugno, luglio e agosto. Sono l'occasione per sperimentare la vera vita dell'alpeggio. Prevedono cena e pernottamento in quota, con tanto di sveglia all'alba, perché - si sa - le mucche vanno munte prestissimo.

Il tempo di un bicchiere di latte che più fresco non si può e poi il malgaro e i suoi piccoli aiutanti si dedicano alla produzione di formaggio. Per poi finalmente dedicarsi ad una gustosa, ricca e meritatissima colazione di montagna. 

Tante proposte per conoscere il Trentino e le sue tradizioni

Foto: APT Alpe Cimbra

La mungitura è un'esperienza che può essere vissuta anche da chi non ce la fa proprio a mettere in conto un'alzata all'alba. Sono numerosi gli agritur, le fattorie didattiche e i masi che offrono quest'opportunità, inclusa anche nel programma settimanale della FiemmE-motion, la card che gli ospiti della Val di Fiemme ricevono con il pagamento della tassa di soggiorno e che permette l'accesso a numerosi servizi e attività.

Tra le diverse proposte, ce ne sono anche alcune che permettono di scoprire il mondo animale e i prodotti che derivano dall'allevamento. Come fare il formaggio, per esempio, attività che per i bambini ha quasi il sapore della magia. Quando il latte caglia e lentamente si rassoda, trasformandosi da un liquido bianco ideale per la merenda in un vero e proprio alimento da gustare a pranzo o a cena, i più piccoli rimangono letteralmente a bocca aperta.

Per conoscere antichi saperi e mestieri, provandoli in prima persona, ci si può rivolgere a una delle tante fattorie didattiche presenti in provincia. Luoghi pensati per stabilire un contatto diretto con la natura, conoscendone i doni e sviluppando, seppur inconsapevolmente, un senso di responsabilità e rispetto. Ogni struttura propone attività e laboratori diversi. In comune c'è la possibilità di trascorrere del tempo insieme agli animali, scoprendone così caratteristiche, gusti e curiosità. 

Foto: APT Alpe Cimbra

Persino sull'Alpe Cermis, in località Paion, a 2.250 metri, i bambini hanno la sorpresa di trovare una fattoria didattica, dove trascorrere qualche piacevole momento per ricaricarsi dopo un'escursione in quota. Le caprette, con i loro musi buffi e sempre intente a masticare, conquistano tutti i bambini, che si fanno intenerire anche dai morbidi velli delle pecore. Dolcissimi i pulcini, al seguito di mamma chioccia. Simpatici i maiali, che ricordano gli amati protagonisti di tanti cartoni animati. E che dire degli asini, animali più intelligenti di come li vogliono i luoghi comuni? Alcune strutture (come l'agritur Dalaip dei Pape di Tonadico) offrono escursioni e uscite in compagnia degli asinelli, da coccolare, spazzolare… e rivalutare!

Nelle fattorie, mentre i piccoli si divertono e si lasciano conquistare dai musetti simpatici degli animali e giocano a fare i fattori e i contadini, i genitori possono appagare il gusto assaggiando i prodotti genuini del territorio.

Per chi vuole provare un'emozione diversa in Trentino i maneggi sono numerosi e propongono attività per ogni età. I più esperti potranno così percorrere una delle tante ippovie, anche in quota, mentre i più piccoli potranno divertirsi a cavalcare i tenerissimi pony. Un modo diverso e assolutamente ecologico per esplorare il territorio! 

Foto: APT San Martino di Castrozza

In Val di Fiemme trovi anche ciò che non ti aspetti… Il Maso delle Erbe, a Tesero, organizza curiose uscite con lama e alpaca: semplici passeggiate in compagnia di questi animali docili e buffi. Basta seguire le regole di comportamento: accarezzarli sul collo e non sulla testa, non stare dietro per non prendersi un calcio, camminare alla loro sinistra… e subito ci si affezionerà al proprio compagno di viaggio, dimenticando la fatica della salita!

Decisamente più piccole, ma senza dubbio indispensabili, le api, laboriosi insetti capaci di sorprendere per la complessità del loro mondo. A Lavarone, per esempio, è possibile visitare il Museo del Miele, con tanto di apiario in vetro per ammirare le api al lavoro e scoprire tante curiosità sulla loro vita. Senza farsi scappare l'occasione di degustare un po' di miele.

Insomma, nella vecchia fattoria, in Trentino, non è solo una canzone, ma un'esperienza quotidiana capace di emozionare tutta la famiglia! Hai scelto dove trascorrere le vostre giornate in famiglia?

(Testi tratti dalla rivista Dolomiti Emotions)

La Settimana della fotografia al Veronza di Cavale...
Sentieri e passeggiate nei boschi del Trentino per...

Destinazioni